Istituto di Psicologia e
Psicoterapia Cognitiva Post-Razionalista

Fondato nel 1997 da Vittorio Guidano e Giampiero Arciero, l’Istituto di Psicologia e Psicoterapia Cognitiva Post-Razionalista promuove lo studio, la ricerca, la formazione e la pratica clinica nell’ambito della psicologia e della psichiatria, con una particolare attenzione al dialogo con la medicina.

IPRA Istituto post-razionalismo
freccia scorri bianco
icona scuola IPRA

Scuola di Specializzazione in Psicoterapia cognitiva post-razionalista

Dal 2003 ci impegniamo a formare psicologi, medici e psichiatri ad una pratica psicoterapeutica in grado di mettere al centro il significato e la comprensione dell’esperienza personale.

icona ricerca IPRA

Ricerca in neuroscienze, psicoologia e medicina

Considerare le differenze individuali a partire dai diversi modi di emozionarsi è per noi la chiave di volta per sviluppare progetti di ricerca in neuroscienze, psicologia e medicina.

icona pubblicazioni IPRA

Pubblicazioni di articoli, libri e recensioni scientifici

La nostra posizione concettuale è documentata in testi d’ampio respiro, tradotti in diverse lingue, e in una serie di articoli scientifici peer reviewed pubblicati in riviste specializzate del settore riconosciute a livello internazionale.

Molte domande muovono il nostro ricercare:

Come comprendersi e comprendere l’altro?
Perché differenti persone avvertono in maniera diversa una stessa emozione?
È Il modo di emozionarsi a determinare il carattere della persona?
Il mio essere è già definito nonostante me?
Qual è la relazione fra emozioni e corpo, soprattutto quando quest’ultimo è affetto dalla malattia?

Avendo al centro dei nostri interessi il significato e la comprensione dell’esperienza personale nella sua unicità, cerchiamo risposte in continuo dialogo con i domini della psicologia, della psichiatria, della fenomenologia ermeneutica e delle neuroscienze.

freccia scorri bianco

Tre traiettorie didattiche ci appassionano:

01

Una comprensione criticamente fondata della psicologia e della psichiatria quali scienze pratiche dell’esperienza personale, storica e incarnata.

02

Lo sviluppo di progetti di ricerca empirica, soprattutto in ambito neuroscientifico, che tengano in considerazione le differenze individuali alla luce dei diversi modi di emozionarsi.

03

La definizione di una metodologia per la pratica clinica rispettosa della singolarità dell’esperienza personale.

freccia scorri bianco

Ultime novità

Presentazione Scuola IPRA Bari

In collaborazione con l’Ordine Psicologi Puglia VENERDI 17 NOVEMBRE 2017 17:30 - 19:30 sede Ordine Psicologi Puglia  Via F.lli Sorrentino 6 - Bari Un’introduzione alla psicologia post-razionalista: alcuni campi d'applicazione Viridiana Mazzola – Psicologia,...

leggi tutto