Corsi ECM 2011

Corsi ECM 2011
Sede di Roma

ESORDI PSICOTICI: UNA PROSPETTIVA POST-RAZIONALISTA

DISTURBO OSSESSIVO-COMPULSIVO: NEUROSCIENZE, STILE DI PERSONALITA’, PATOLOGIA E CURA

DISTURBO DA ATTACCHI DI PANICO: DAL SINTOMO ALLA PERSONALITA’

Gli esordi psicotici: una prospettiva post-razionalista

Docenti: Dr. Pasquale Parise e Dr. Fabio Savoretti
riconosciuti 6 crediti ECM
Nell’ultimo decennio è diventato sempre più sentito il problema della diagnosi precoce di un esordio psicotico e della durata del periodo che precede l’inizio di un trattamento adeguato (duration of untreated psychosis, DUP). La maggior parte della letteratura depone per una correlazione tra DUP ed evoluzione clinica sfavorevole, con peggioramenti di risposta al trattamento, cattivo funzionamento sociale, persistenza di sintomi negativi. Alla luce di questi dati è evidente come sia di primaria importanza un intervento precoce negli scompensi psicotici, sia dal punto di vista della presa in carico del paziente, sia per quanto riguarda il trattamento farmacologico e psicoterapico.
L’obiettivo del corso è quello di affrontare il problema degli esordi psicotici, in particolare da una prospettiva post-razionalista, attraverso una introduzione storica al concetto di psicosi, una rassegna delle prospettive cliniche e d’intervento presenti in letteratura, la presentazione di un modello esplicativo e d’intervento quale quello post-razionalista, e in conclusione la prospettiva dell’esperienza nel Servizio Pubblico. Alla fine degli interventi sarà sollecitata la discussione con i partecipanti, dando spazio a domande, riflessioni e presentazione di casi clinici.

Disturbo ossessivo-compulsivo: neuroscienze, stile di personalità, patologia e cura

Docenti: Dr. Valerio Di Liberto e Dr.ssa Viridiana Mazzola

riconosciuti 6 crediti ECM

Durante questa giornata vengono proposti aggiornamenti e conoscenze riguardo il concetto di disturbo ossessivo-compulsivo nella psichiatria odierna. In particolare si approfondisce il rapporto tra identità, emozioni e disturbo ossessivo in un’ottica post-razionalista. Vengono inoltre illustrati i risultati di ricerche nell’ambito delle neuroscienze riguardo al disturbo ossessivo. Alla fine della giornata ci sarà una discussione su casi clinici con proposte terapeutiche di tipo psicoterapeutico e farmacologico.

Disturbo da attacchi di panico: dal sintomo alla personalità

Docente: Dr. Nicola Casarella

riconosciuti 6 crediti ECM

La giornata si propone di far acquisire aggiornamenti e conoscenze in merito al ruolo del rapporto tra emotività e corporeità nei disturbi d’ansia e di come tale rapporto vada a strutturare una modalità di funzionamento complessivo riconducibile alla personalità, con funzionamento tendente al fobico e alla personalità con funzionamento ipocondriaco-isterico. Ciò permetterà di acquisire, una migliore comprensione delle dinamiche di funzionamento di alcuni disturbi d’ansia, come il disturbo da attacchi di panico e di come questo corrisponda ad una modalità di funzionamento in cui la corporeità (e l’emotività in essa incarnata) acquista un ruolo centrale, nel sentirsi situati esistenzialmente.

La partecipazione è gratuita.
Per la partecipazione, inviare la richiesta alla segreteria: segreteria@ipra.it

Corso Alta Formazione In Psicologia e neuroscienze

Marzo 2009

SPECCHI DI SÉ.
COME COSTRUIAMO LE NOSTRE IDENTITÀ

ll master si propone di affrontare il problema della costruzione del Sé e dell’identità nei suoi aspetti neurofisiologici, psicologici e clinici, con particolare attenzione all’emergere delle prime forme di intersoggettività, al potere della parola nella costruzione del Sé, all’identità narrata e alle sue patologie. Nello specifico, verranno indagate.

le caratteristiche chiave dell’interazione con l’ambiente (l’utero materno nella fase prenatale, il mondo esterno e gli altri nella fase neo-natale) che definiscono le prime forme di soggettività, nonché le basi psico-biologiche dalla consonanza intenzionale (a partire dalla scoperta dei neuroni specchio) che consentono di cominciare a delineare una nozione nuova di Sé e della relazione tra sé e gli altri.
le modalità in cui la pratica del linguaggio, dai primi tentativi di pronunciare singole parole e/o proto-frasi alle prime forme di racconto e di auto-racconto, modifica progressivamente, sia a livello cerebrale sia a livello personale, la trama della nostra esperienza. Che cosa accade quando il nostro corpo non è più soltanto capace di esperire il mondo che lo circonda ma acquista il potere di nominarlo e raccontarlo? Come cambia la nostra esperienza di noi stessi e degli altri nel momento in cui irrompono le parole?
le forme in cui l‘identità personale risulta modulata e scandita dalle forme e dai tempi delle proprie (e dalle altrui) narrazioni, da quelle apparentemente più banali e quotidiane a quelle più impegnate e auto-consapevoli, e le psicopatologie legate non solo all’incapacità di costruire una narrazione propria, ma anche alla proliferazione di narrazioni che finiscono per frantumare l’identità in una molteplicità di personalità “usa e getta”

DOCENTI:

Dr Giampiero Arciero

Prof Gallese Vittorio

Prof. Sinigaglia Corrado

INFO

Il corso si articola in 3 incontri mensili di 2 giorni (sabato-domenica) a Roma a partire da MARZO 2009, è previsto un numero minimo di 20 partecipanti.

ISCRIZIONE

Costo di partecipazione è di 1.100€ iva esclusa.
Per ulteriori informazioni ed iscriversi
inviare CV a segreteria@ipra.it