Recensione di Studi e dialoghi sull’identità personale [M. Bracco]

Giampiero Arciero
Studi e dialoghi sull’identità personale
2002 Bollati Boringhieri, Torino

Recensione di Michele Bracco

Quello dell’identità personale è da sempre uno dei problemi più affascinanti, ma a tratti anche più inquietanti, che non ha mai smesso di meravigliare il pensiero dell’uomo. Capire se al di sotto dei cambiamenti, delle mutazioni, delle alterazioni che caratterizzano la vita di ognuno di noi ci sia qualcosa che invece resiste, che non si lascia intaccare dal divenire inesorabile a cui siamo esposti, non è solo una curiosità filosofica, ma corrisponde ad una domanda originaria che riguarda l’esistenza di tutti.

Continue reading Recensione di Studi e dialoghi sull’identità personale [M. Bracco]

La psicopatologia e l’ansia

Giampiero Arciero

La psicopatologia

Vorrei affrontare l’argomento proposto riconsiderando anzitutto il rapporto tra epistemologia e psicopatologia. Ci troviamo subito di fronte ad una messa in discussione della visione della psicopatologia e della definizione che di essa ha dato Vittorio Guidano, che aveva suggerito una differenziazione fra psicopatologia esplicativa e psicopatologia descrittiva. Tale distinzione appare inopportuna sotto il profilo epistemologico, mostrando dei limiti che non sono puramente terminologici ma che sopratutto generano confusione metodologica.

Continue reading La psicopatologia e l’ansia

Esperienza, spiegazione e la ricerca della coerenza

Giampiero Arciero, Vittorio F Guidano

In Neimeyer A.R.,Raskin D.J. (Eds). Constructions of Disorder. APA Press.Washington, D.C. 2000

Le scienze cognitive, sin dalla celebrata rivoluzione cognitiva degli anni ’70, si sono sviluppate lungo una traiettoria epistemologica preferenziale che indicava come strategia di base per la ricerca la spiegazione dei sentimenti e dell’agire umano secondo leggi predittive causali. L’ “uomo razionale”, in grado cioe’ di dedurre logicamente da premesse “chiare e distinte” la validità delle sue azioni e delle sue emozioni, era preso a modello di riferimento per lo studio della attività conoscitiva umana.

Continue reading Esperienza, spiegazione e la ricerca della coerenza

Dal comportamentismo al cognitivismo post-razionalista

Nel tracciare il profilo evolutivo delle vicissitudini fra teoria e pratica di un terapista cognitivo è forse utile soffermarsi brevemente sugli aspetti che, nell’intraprendere la carriera psicoterapeutica, lo hanno fortemente orientato verso l’individuazione di uno specifico orientamento che in pochi anni sarebbe sfociato nel cognitivismo contemporaneo.

Continue reading Dal comportamentismo al cognitivismo post-razionalista